Incontri

La sede

Gli incontri si svolgono presso la sede della rivista «La Civiltà Cattolica» coordinati da P. Francesco Occhetta S.J.
La «Civiltà Cattolica» è la più antica di tutte le riviste italiane ancora attive. E’ stata fondata a Napoli da un gruppo di gesuiti italiani e il primo numero è stato stampato il 6 aprile 1850.
La rivista esce il primo e il terzo sabato del mese (24 quaderni l’anno per complessive 2.500 pagine in 4 volumi).

Calendario

Ecco le date del 2019:

  • 19 gennaio 2019
  • 23 febbraio 2019
  • 13 aprile 2019
  • 18 maggio 2019
  • Visita istituzionale: da definire

Orari

Come già nelle precedenti edizioni, gli incontri inizieranno puntualmente di sabato dalle 9:00 e termineranno con il pranzo. Anche quest’anno ospita i nostri lavori la sede della rivista Civiltà Cattolica, in Via di Porta Pinciana, 1 Roma.
Si raccomanda vivamente di trovarsi in sala plenaria alcuni minuti prima dell’orario effettivo di inizio dei lavori.

Il metodo di Connessioni

Lavori di gruppo

Ogni incontro si compone di quattro momenti, ciascuno dei quali è fondamentale nel percorso di conoscenza reciproca e di coinvolgimento attivo che la nostra proposta offre. L’esperienza, infatti, vuole privilegiare persone motivate e desiderose di coinvolgersi e mettersi in gioco. Per questo, ai partecipanti ammessi richiediamo l’impegno della massima puntualità e della partecipazione a tutti gli incontri in calendario e a tutti i quattro momenti proposti:

1

Introduzione spirituale, in cui impariamo a conoscere gli strumenti della spiritualità (regole del discernimento, la meditazione, la contemplazione, la lettura dei desideri, fare un’esegesi, leggere un testo biblico, etc.). Questa parte, per quanto breve, è il fondamento di ogni agire politico libero e responsabile.

2

Lezione di uno o più relatori e ascolto di una esperienza che sta costruendo democrazia. Sono venuti ad aiutarci ministri, costituzionalisti, giornalisti, ambasciatori, avvocati del Consiglio di Stato, procuratori, tecnici che lavorano nella commissione per le riforme costituzionali del Senato ecc.

3

Lavoro in gruppi su casi concreti inerenti il tema dell’anno. È una sorta di “palestra” di democrazia deliberativa, in cui  saranno approfonditi anche gli aspetti legati alla comunicazione. L’obiettivo è fare emergere i valori in conflitto per capire quali scelte fare. È l’antico metodo della casistica gesuitica, in cui è dai casi concreti che si risale ai princìpi in gioco. Segue la condivisione in plenaria, in cui ogni gruppo propone la propria soluzione per arrivare a discutere una soluzione condivisa, mettendo a frutto i momenti di confronto e di dibattito già vissuti nei singoli gruppi.

4

Il pranzo in comune, cui ciascuno contribuisce con disponibilità, con viveri e bevande, per crescere nella condivisione e nell’amicizia.

Questo “coinvolgimento attivo” dei partecipanti è per noi la base di un modello esportabile nelle diocesi, nelle realtà associative (nei vari campi di formazioni, nei momenti di riflessione sulla cultura della politica ecc.) e nei luoghi quotidiani della cultura.
Gli incontri sono trasmessi in streaming e resta disponibili online: questo ci permette di utilizzare i contenuti (studi, video, tecniche di gruppo, casi concreti) anche all’interno dei nostri ambiti di impegno, specifici e personali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close